Crepiere costosissime

2 Ottobre 2020 By admin

La Crepiera è di base un valido prodotto per poter preparare alla perfezione le crepes. Di base si tratta di un elettrodomestico molto funzionale che ci consente di cucinare però non solo crepes, ma anche dei pancake per la colazione, oppure delle omelette, o magari delle semplici frittate e delle strisce di bacon. Quindi ha diverse funzioni diciamo, non è utilizzata solo ed esclusivamente per le crepes, e in commercio possiamo trovare anche diversi modelli molto professionali che sono poi quelli adatti a chi ha delle necessita elevate e sostanzialmente per un uso in ambito lavorativo. Questi elettrodomestici professionali come succede sempre ovviamente hanno dei costi alti ma dispongono essenzialmente anche di funzionalità che non presentano le tradizionali crepiere da cucina. Possono avere anche oltre 20 programmi di cottura preimpostata, sostanzialmente tutte presentano un tipo di cottura intelligente. Sono costruite con dei materiali di prima qualità resistenti all’uso continuativo nel tempo.

Di sicuro quando siamo in negozio possiamo di base scegliere tra le due varianti principali di crepiera, una è la classica crepiera a padella, mentre l’altra è quella elettrica, che di base ha il costo più alto. Entrambe ovviamente hanno la stessa funzione, ma possono disporre di caratteristiche ben diverse. Solitamente la crepiera a padella è quella che viene consigliata per un uso sporadico e casalingo, con il miglior rapporto qualità prezzo poi perché sostanzialmente in casa non dobbiamo preparare quintali di crepes ogni giorno. Invece la crepiera di tipo elettrico spesso oltre ad essere un modello più comodo può anche essere un modello essenzialmente professionale. Di sicuro il modello elettrico è effettivamente più ingombrante. Alla base presenta un corpo macchina con una manopola pensata per regolare le temperature in caso di preparazioni particolari, e anche una serie di spie luminose che segnalano l’avanzamento dello stato delle attività. La piastra elettrica delle crepiere in genere ha un diametro di 30 cm fino a 40 cm. Esistono anche alcuni modelli che dispongono di una doppia piastra dpesso di 20 o 35 cm ciascuna, e sono in grado di farci velocizzare i tempi. Le crepiere più costose sono quelle che troveremo nei vari cataloghi in special modo a livello alberghiero e ristorativo, e hanno ovviamente caratteristiche molto specifiche con una resistenza notevole che arriva addirittura a consentire di cuocere fino a 300°C. Se volete scoprire tutti i modelli di questo tipo di crepiere cliccate qui.